Le aziende coinvolte

Ecco la presentazione delle aziende partner del nostro progetto. Nelle brevi descrizioni riportate è possibile conoscere la consistenza della mandria, la SAU aziendale e le varie attività agricolo-produttive che caratterizzano le nostre aziende. In tutte le nostre aziende la salute e il benessere dei bovini risulta di primaria importanza ed è stata subito intuita l’efficacia dell’applicazione di tecniche di selezione innovative quali quella genomica. Tra le righe è possibile intuire un grande interesse per l’ambiente e il territorio Lombardo in cui le aziende operano con grande attenzione e cura.

Benetti Giuseppe e Ambrogio Società Agricola

SAN GIULIANO MILANESE (MI), via Cascina Rancate 19

Azienda Agricola Bonetti

SAN GIULIANO MILANESE (MI), via Po 1
750 capi. 330 in lattazione. Solo bovini. 416 ettari.

Società Agricola Fenarola SS

Rodengo Saiano (BS), via Cantarana 35

L’azienda agricola Fenarola SS a conduzione famigliare è situata a Rodengo in provincia di Brescia, alleva bovine da latte di razza Frisona conferendo il latte prodotto alla Centrale del Latte di Brescia per la produzione di latte fresco.
L’azienda coltiva 180 ettari di terreno di cui 20 ettari a mais “primo raccolto”, 90 a frumento insilato e 90 di mais “secondo raccolto”. Dispone inoltre di 40 ettari a erba medica e 30 ettari di prato stabile. La stalla aziendale si sta rinnovando con nuove strutture ed è composta da 450 animali di razza Frisona in totale di cui circa 240 sono vacche in latte, 30 in asciutta e circa 180 sono femmine da rimonta. L’azienda inizierà presto anche a produrre energia elettrica grazie all’impianto di biogas da 190 kw in costruzione.
L’utilizzo della genomica è al centro delle strategie di sviluppo dell’azienda già da qualche anno.

Azienda Agricola Chiappini Angelo

Gussago (BS), via Barco 28

L’azienda agricola, collocata a Gussago in provincia di Brescia, è suddivisa in due settori:
quello riguardante la zootecnia e quindi l’allevamento e la parte agronomica relativa alla campagna.
Il latte prodotto dall’azienda è alimentare e viene destinato alla centrale del latte di Brescia. Per quanto riguarda la parte agronomica vengono prodotti cereali e foraggi destinati esclusivamente all’allevamento.
L’azienda in totale possiede 20 ettari di proprietà e 15 ettari in affitto, mentre gli animali presenti sono circa 200 bovine da latte di cui 100 in lattazione e da circa quattro anni viene utilizzato il robot di mungitura. L’azienda intende applicare alle sue strategie gestionali lo strumento genomico.

Azienda Agricola Fedeli Angelo Agostino e Marco

Locate Triulzi (MI) via Cascina Resentera

L’azienda ha sede alla Cascina Resentera a Locate Triulzi in provincia di Milano.
È un’azienda cerealicola zootecnica a conduzione familiare; possiede 600 ettari di terreno con 350 ha destinati alla coltivazione del riso di cui l’80% viene conferito a varie riserie, il 10% allo spaccio aziendale e la restante parte viene fornito direttamente a circa 200 ristoranti della zona. I restanti 250 ettari vengono coltivati a mais, erba medica e prato stabile per utilizzo interno dell’azienda zootecnica.
Nell’allevamento sono presenti 1.100 bovine da latte di cui circa 500 in lattazione; l’azienda agricola è socia del consorzio agrario di Milano, il latte prodotto è latte di alta qualità e viene conferito a Latteria Soresina.
Inoltre, l’azienda possiede due impianti di biogas: uno da 100 kw alimentato con soli reflui zootecnici e il secondo da 400 kw alimentato da reflui, scarti della lavorazione del riso e silomais. La gestione della mandria che oggi avviene principalmente attraverso i 7 robot di mungitura presenti, verrà integrata dalle informazioni genomiche.

Az. Agr. Bertoletta di Zilocchi Omero e C. S.S.

Pegogna (MN), VIA STRADA Birla 21

L’azienda agricola Bertoletta è situata a Pegognaga, in provincia di Mantova.
La Superficie Agricola Utilizzabile (SAU) che dispone l’azienda è di 220 ettari: di cui 140 ha di erba medica, 30 ha di loietto, 10 ha di frumento da foraggio, 20 ha di frumento da granella e 20 ha di mais da granella.
L’azienda ospita circa 1.000 capi di razza Frisona di cui 400 bovine in lattazione, a stabulazione libera su cuccette con paglia, 80 bovine in asciutta, 450 manze da riproduzione e 70 torelli da monta naturale (destinati ad altre aziende).
Il latte è destinato alla trasformazione in formaggio: Parmigiano Reggiano presso la Società Agricola Cooperativa “Latteria Vò Grande” di Pegognaga.
Lo strumento genomico è già stato parzialmente utilizzato in questa azienda per la selezione e sarà con il progetto GENORIP applicato anche alla gestione della rimonta aziendale.