Aral

Associazione Regionale Allevatori della Lombardia

ARAL è un’associazione privata riconosciuta con decreto n. 11/R/86/LEG del Presidente della Regione Lombardia. ARAL non ha fini di lucro, ha carattere tecnico ed economico, opera nel settore zootecnico, promuove ed attua iniziative regionali di incremento e miglioramento della produzione animale. Nasce nel 1970 per volontà delle nove Associazioni Provinciali Allevatori della Lombardia ed è inquadrata nel contesto nazionale dell’Organizzazione degli Allevatori avente l’incarico di detenere e gestire i Libri Genealogici e l’attuazione dei Controlli funzionali degli animali da reddito. ARAL si occupa di selezione, di miglioramento degli allevamenti, di consulenza tecnica e di quanto possa favorire il miglioramento del reddito delle aziende agro-zootecniche. Opera in armonia con la programmazione agricola regionale e con gli indirizzi selettivi delle Associazioni Nazionali Allevatori (ANA).

Andrea Galli

Direttore tecnico ARAL

Laureato in Medicina Veterinaria, specializzato in Zootecnia. Attualmente è direttore tecnico dell’Associazione Regionale Allevatori della Lombardia. E’ stato: direttore del CREA - Centro di ricerca per le produzioni foraggere e lattiero-casearie, responsabile della sede di Lodi del CREA – Centro di ricerca Zootecnia e Acquacoltura, vicedirettore e responsabile scientifico dell'Istituto Spallanzani, responsabile veterinario del Centro d’Incremento Ippico di Crema, direttore del Consorzio Fecondazione Artificiale di Bergamo con il Laboratorio nazionale di Andrologia Veterinaria, responsabile del Piano Latte Qualità della provincia di Bergamo, coordinatore dell'Ufficio Tecnico Agricoltura dell'assessorato provinciale agricoltura di Bergamo. E’ stato professore universitario a contratto (riproduzione, genetica e biostatistica) e consulente per la gestione e l’analisi dei dati per: AIA, ANA, Centri di Produzione Seme, aziende pubbliche e private. È autore di più di 380 contributi scientifici, tecnici e divulgativi.